CONTROLLO DEI MATERIALI IN CANTIERE – SFRUTTA LE CHECKLIST

Sei direttore dei lavori di cantiere? Oggi ti parliamo della possibilità di creare una checklist per svolgere il controllo dei materiali in cantiere in maniera semplice e veloce, ma soprattutto in digitale. Scopri con noi come!



Effettuare il controllo dei materiali in cantiere è una delle attività che deve svolgere il direttore dei lavori al fine di avere sempre monitorato le quantità utilizzate e dover effettuare, nel caso fosse necessario, un ordine ulteriore.

Di che materiali parliamo? Tutto ciò che viene utilizzato in cantiere, come cemento e calcestruzzo, acciaio, vetro, legno, materiali compositi, tessuti polimerici, ceramiche, materiali lapidei e altro ancora. Questi materiali sono essenziali ed è necessario un controllo periodico per accertarsi che siano presenti sul campo, altrimenti non è possibile continuare con i lavori.

In questo caso le checklist vengono in nostro soccorso e si possono rivelare utilissime per effettuare questa tipologia d’attività. Ecco perché noi di TDox vogliamo proporti la possibilità di creare una checklist personalizzata, dedicata al controllo dei materiali in cantiere, completamente in digitale. Perché digitale? Te lo spieghiamo subito!

La carta è obsoleta

Affidarsi alla carta si rivela essere la soluzione meno indicata per chi lavora in cantiere a causa dei tanti svantaggi che porta con sé.


Ebbene sì, affidarsi a documenti cartacei significa utilizzare uno strumento oramai obsoleto, dal momento che la carta preclude tutta una serie di svantaggi non indifferenti. Vediamo alcuni esempi:

  • Rischio che la carta possa rovinarsi o che il documento venga perso. Ricordiamoci che si tratta di un modulo che viene compilato e firmato sul campo, ovvero all’esterno e non in un ufficio, il che preclude diverse problematiche come il fatto che piova o che il documento cada e si rovini. In questi casi diventa piuttosto complicato poi archiviarli (specie se devi scannerizzare il modulo).
  • Mancanza di dati che siano in tempo reale, una criticità legata alle caratteristiche intrinseche della carta. Se ci pensiamo, quando un documento cartaceo viene compilato, dopo serve che venga digitalizzato e per fare questo occorre dedicare del tempo. Sì, perché ciò che spesso non consideriamo è il fatto che la richiesta di documentazione e dati, oggigiorno, è quasi esclusivamente digitale, dato che sono più facili da gestire e trasmettere.
  • Difficoltà di archiviazione e consultazione di questi documenti, i quali sono essenziali e fondamentali in caso di disguidi o screzi con il cliente. Spesso le aziende li archiviano in faldoni e cartelline, una soluzione che occupa spazio in ufficio e che rende complicata la consultazione in caso di necessità.

Una checklist tutta digitale

Se la carta non serve più, ecco che interviene il digitale. TDox ti offre l’opportunità di creare una checklist dedicata al controllo dei materiali in cantiere tutta digitale, ma soprattutto, ti permette di compilarla direttamente da qualsiasi dispositivo mobile, come smartphone, tablet o palmare.

“Un cambiamento stravolgente che aiuta a rendere la gestione della documentazione ancora più chiara ed efficace”.


Dalla sezione Moduli è possibile creare la checklist da zero in maniera super semplice, proprio perché non serve scrivere codice. Ogni funzionalità viene inserita in maniera visuale, trascinandola all’interno del modulo. Ciò consente a chiunque di poterlo fare, anche a chi ha meno manualità con gli strumenti digitali. Nel video qui sotto puoi vedere un esempio.


Una volta terminato, non dovrai fare altro che rendere questo modulo disponibile da app per poterti dedicare alla sua compilazione anche da mobile. Un cambiamento stravolgente che aiuta a rendere la gestione della documentazione ancora più chiara ed efficace.



Perché compilare da mobile?

Raccogliere dati da dispositivo mobile, come detto, comporta una serie di vantaggi che non puoi avere con la carta. Quali? Scopriamoli insieme:

  • Automatizzi l’inserimento dati. Appuntarsi le informazioni riguardanti il controllo dei materiali in cantiere da dispositivo mobile e direttamente in digitale significa non perdere più tempo a trascrivere manualmente tutto su pc o a scannerizzare ogni documento. Inoltre, bisogna sottolineare che l’automazione è parte integrante di TDox; infatti, se hai l’esigenza di inviare il documento compilato all’ufficio, al tuo cliente o al tuo responsabile, con TDox è possibile impostare che il file venga inviato automaticamente al destinatario che preferisci, così lo riceverà subito via mail, non serve che anche lui sia registrato alla piattaforma.
  • È più intuitivo e diminuisci il rischio errore. Un altro punto importante riguarda l’immediatezza con cui compili il modulo da telefono. Le schermate sono chiare, in pochi clic hai terminato e non serve nessuna conoscenza approfondita dello strumento, dato che tutti oramai utilizziamo un telefono. Inoltre, grazie alla compilazione automatica, il sistema ti suggerisce le opzioni man mano che avanzi nella compilazione del bollettino, avvisandoti in caso di errore od omissione di un campo. Dati più precisi e rischio errore abbassato drasticamente.
  • Sfrutti i vantaggi della compilazione da mobile. Un altro vantaggio riguarda la capacità di TDox di sfruttare le caratteristiche intrinseche dei dispositivi mobili. È il caso dell’integrazione con la fotocamera, che consente di inserire fotografie al modulo o di leggere i codici a barre dei materiali. Oltre a questa, è presente anche la geolocalizzazione già presente nel dispositivo (per inserire in maniera automatica i dati) e la firma digitale per certificare il documento semplicemente con un dito.



Prova ora TDox!

Vuoi scoprire di più su TDox? Approfitta ora della  versione gratuita utile per capire come funziona la piattaforma. Se avrai problemi, ci sarà sempre il nostro canale YouTube nel quale trovi tutti i video-tutorial dedicati a ogni singola funzionalità della piattaforma. In alternativa, ci sono sempre i nostri tecnici pronti ad aiutarti nella formazione e consulenza per la creazione del tuo documento dedicato al controllo dei materiali in cantiere (e non solo) completamente personalizzato.

Tocca a te, clicca il bottone qui sotto per vedere quale versione si adatta meglio alle tue esigenze e non esitare a contattarci nel modulo dedicato o scrivendo a info@mytdox.com dove potrai raccontarci le tue esigenze e problematiche.

Non nasconderti più dietro la frase “abbiamo sempre fatto così”, il passaggio al digitale è più vicino e semplice di quello che pensi.

Trasformiamo i tuoi processi in un’app!


TROVA LA VERSIONE ADATTA A TE


in Edilizia e cantieri