CHECKLIST DI CANTIERE EDILE – NE HAI GIÀ UNA?

Le checklist sono uno strumento davvero utile che consentono di monitorare le attività eseguite, le misure di sicurezza, i materiali utilizzati, le attrezzature impiegate e così via. Ecco perché oggi vogliamo soffermarci sulla checklist di cantiere edile, ovvero una lista di controllo dedicata alle attività svolte in cantiere. Ne hai già una? Andiamo a vedere come crearla, ovviamente in digitale.



Se non utilizzi checklist di cantiere edile nel tuo lavoro, devi sapere che questo strumento sa rivelarsi davvero funzionale. Da sempre le checklist garantiscono immediatezza nella compilazione e verifica delle attività svolte e questo garantisce informazioni più precise e semplici da leggere.

Noi di TDox, però, vogliamo andare oltre le solite checklist cartacee compilate a penna. Il motivo? È presto detto: la carta, da sempre, non garantisce dati in tempo reale per motivi puramente fisiologici. Viviamo in un’era dove le informazioni richieste devono essere digitali, dunque ogni volta che compiliamo un documento cartaceo è necessario trascriverlo digitalmente o, alla peggio maniera, scannerizzarlo al pc.

Va da sé che un procedimento di questo tipo impiega tempo ed espone ai soliti rischi della carta: possibilità che il foglio si rovini o che vada smarrito (in particolare in un cantiere, dove la possibilità che il foglio cada e si sporchi non è poi così remota); che la scrittura sul documento sia poco leggibile (specie se consideriamo quando bisogna aggiungere delle note a margine); difficoltà nel reperire quel preciso documento perché conservato in una determinata cartellina e quindi bisogna perdere tempo nella sua ricerca.

Soluzione a tutto questo? Semplice, il digitale è in grado di fare una grossa differenza. Ma attenzione! Non stiamo parlando di checklist di cantiere edile create da Excel, compilate a penna e trascritte al pc. Ci riferiamo a liste di controllo create e compilate digitalmente, mediante l’utilizzo di uno smartphone, tablet, palmare o altri dispositivi mobili.

Vuoi sapere come fare? Seguici!

Crea in pochi passi

La soluzione perfetta per creare e compilare digitalmente checklist di cantiere edile è TDox, ovvero la piattaforma dedicata alla digitalizzazione e automatizzazione dei processi. Grazie a essa, chiunque può cimentarsi nella creazione di un modulo come la checklist, dal momento che non serve scrivere codice; quindi, non sono richieste competenze specifiche di programmazione.

Dai un’occhiata al video qui sotto: come puoi notare, il processo è davvero intuitivo, con le varie funzionalità che vengono letteralmente trascinate all’interno del modulo in maniera visiva. Nessun codice strano da inserire, ma semplicemente una tabella sulla destra in cui impostare che il campo sia o meno obbligatorio (ovvero l’operatore non potrà proseguire se non lo compilerà), rinominare ogni funzione o inserire funzionalità avanzate come le tabelle personalizzate.



Compila agevolmente

Per chi lavora in cantiere, questa caratteristica di TDox può davvero fare la differenza. Infatti, una volta creata la tua checklist di cantiere edile e inviata all’app di TDox, potrai averla disponibile e compilabile dal tuo telefono, tablet o palmare.

Questo agevola tantissimo la compilazione, perché, come dicevamo prima, avere documenti cartacei in un cantiere espone al rischio che si possano rovinare più facilmente. Siamo in un cantiere, non in un ufficio, quindi se il foglio cade si può rovinare per colpa del terreno, della polvere o, proprio perché siamo all’aperto, bagnarsi a causa della pioggia. E in quel caso vogliamo vederti come fai a scannerizzarlo al pc!

E poi, proprio perché compili da mobile, TDox sfrutta al massimo le caratteristiche intrinseche del dispositivo. A tal proposito, grazie all’integrazione con la fotocamera puoi scattare delle foto con cui arricchire le tue checklist con informazioni ancora più precise, magari per segnalare un guasto o un’anomalia. In aggiunta, viene sfruttata anche la geolocalizzazione del dispositivo che si sta utilizzando e la possibilità di firmare i documenti in maniera digitale, ovvero con l’uso del proprio dito.

Qua sotto puoi vedere un esempio di compilazione da telefono riguardante un altro modulo, ma utile a farti comprendere quanto sia davvero intuitivo. Una volta terminato, verrà generato automaticamente un PDF contenente i dati raccolti. Ma dove viene salvata?

Semplice e veloce!



Archiviazione in Cloud

Se non hai più la carta, dove vengono salvate tutte le checklist di cantiere edile che compili sul campo? TDox mette a disposizione un’archiviazione in Cloud, ovvero online, cosicché tu possa avere sempre tutto disponibile ogni volta che ne hai bisogno. Niente cartelle sul computer, niente faldoni e cartelline fisiche: tutto salvato in automatico senza che tu debba fare nulla.

E per la consultazione? Grazie al Cloud anche quest’attività viene snellita e velocizzata in maniera significativa. Infatti, accedendo alla sezione Reports potrai vedere tutte le compilazioni fatte relative alla checklist di cantiere edile (o degli altri moduli che vorrai creare) e ordinarle e visualizzarle secondo i criteri che preferisci, come la data in cui è stata compilata, l’operatore che ha svolto il controllo, il nome del cantiere ecc.

Funzionalità offline

Aiuto, nel luogo in cui questo cantiere si trova non c’è campo e quindi è assai difficile connettersi a Internet senza l’utilizzo di una rete Wi-Fi. Una situazione molto più comune di quel che si crede, se pensiamo a cantieri situati in zone di montagna o in certe aeree di campagna.

Che si fa, si torna al cartaceo? Ma io volevo il digitale! Nessun problema, perché TDox funziona anche OFFLINE!

Non serve alcuna connessione a internet grazie al suo motore nativo offline. Tu compili i tuoi moduli, raccogli tutti i dati senza nessuna complicazione, dato che la piattaforma non risente di problematiche in termini di efficienza, e poi, una volta che avrai accesso a una rete Internet, non dovrai fare altro che sincronizzare l’app con un semplice clic.

Tutti i dati verranno immediatamente trasmessi a sistema, così non perdi nulla! Hai ancora motivi per non affidarti al digitale?



Provalo e facci sapere!

Insomma, hai a disposizione un sistema completamente digitale che funziona ovunque, che ti aiuta a sbarazzarti definitivamente della carta e delle sue complicazioni. Cos’altro ti serve, se non provarlo? Approfitta della versione gratuita utile per capire come funziona la piattaforma. Se avrai problemi, ci sarà sempre il nostro canale YouTube nel quale trovi tutti i video-tutorial dedicati a ogni singola funzionalità della piattaforma. In alternativa, ci sono sempre i nostri tecnici pronti ad aiutarti nella formazione e consulenza per la creazione della tua checklist di cantiere edile completamente personalizzata.

Tocca a te, clicca il bottone qui sotto per vedere quale versione si adatta meglio alle tue esigenze e non esitare a contattarci nel modulo dedicato o scrivendo a info@mytdox.com dove potrai raccontarci le tue esigenze e problematiche.

Non nasconderti più dietro la frase “abbiamo sempre fatto così”, il passaggio al digitale è più vicino e semplice di quello che pensi.

Trasformiamo i tuoi processi in un’app!


TROVA LA VERSIONE ADATTA A TE


in Edilizia e cantieri